Canon: più ISO = meno scatti

Canon: più ISO = meno scatti

Canon: più ISO = meno scatti

Si tratta di um fenomeno che non ha conseguenze pratiche gravi, se non quella di ridurre il numero di foto effettivamente realizzabili con una determinata scheda di memoria.

Cito come esempio i dati rilevati su una EOS 5D MkII usando una scheda da 4 Giga

  • 100 ISO       137 scatti
  • 400 ISO       132 scatti
  • 1600 ISO    125 scatti
  • 6400 ISO    112 scatti

Come si evince, la differenza lavorando a 100 ISO o a 6400 è notevole in fatto di riduzione del numero di scatti possibili, visto che si passa da 137 a soli 112, quindi una perdita di 25 scatti, oltre il 18% in meno.

Il motivo è facilmente spiegato analizzando il peso di un singolo scatto, effettuato con la medesima inquadratura ma variando il valore di sensibilità (e ovviamente aumentando la chiusura del diaframma di pari numero di stop).

  • 100 ISO       25.4 MByte
  • 400 ISO      28.8 MByte
  • 1600 ISO    30.7 MByte
  • 6400 ISO   33.0 MByte

Da oggi sapete quindi che prima di partire per una sessione fotografica dovete fare bene i conti con le vostre schede di memoria, perchè lavorando ad alte sensibilità avrete molto meno spazio a disposizione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *