Come fotografare i fulmini

Come fotografare i fulmini

Per gli appassionati delle fotografia naturale, che ritrae la maestosità dei paesaggi e dei fenomeni atmosferici così come si manifestano sulla terra, fotografare i fulmini è una delle attività predilette. Non solo perché permette di cogliere e cristallizzare uno dei fenomeni più affascinanti che si abbattono sul pianeta, ma anche perché immortalare un fulmine è un ottimo modo per puntare su un scatto originale, di grande impatto estetico e forte carica emotiva.

Natura e fotografia: immortalare i fulmini

Per farlo ci vuole sicuramente abilità, una buona conoscenza tecnica e dimestichezza con la propria attrezzatura. A questo si aggiungono ovviamente la capacità di saper cogliere l’attimo giusto e quel pizzico di fortuna che nel caso di un fenomeno quasi improvviso come il fulmine non guasta mai. Ecco intanto qualche trucco indispensabile per iniziare a cimentarsi con questo tipo di attività.

  1. L’importanza del treppiede

Dal momento che fotografare un fulmine presuppone trovarsi in un luogo aperto e in condizioni atmosferiche un po’ precarie, è necessario fissare la macchina fotografica al treppiede, per garantire la giusta stabilità allo scatto e per ottenere un buon risultato.

  1. Scegliere l’obiettivo giusto

Per fotografare un fenomeno atmosferico come il fulmine, il giusto obiettivo da utilizzare è quello grandangolare, meglio se con un’apertura compresa tra f/2.8 e f/4.0.

  1. La messa a fuoco

È meglio impostarla manualmente, soprattutto nel caso in cui abbiate a che fare con distanze estreme e perché il fulmine si manifesterà a un distanza notevole rispetto alla vostra postazione.

  1. Valore ISO

Più bassa sarà la velocità ISO, minore saranno le interferenze che si trasferiranno all’immagine, soprattutto se siete in condizioni di scarsa luminosità e se state scattando fotografie in notturna.

  1. Utilizzo dell’otturatore

Lasciate aperto l’otturatore fino a quando non avrete ottenuto l’inquadratura desiderata. L’operazione potrebbe richiedere alcuni tentativi ma è un passo importante per ottenere una buona fotografia. Munitevi anche di telecomando per la chiusura, per assicurarvi di eliminare qualsiasi possibilità di movimento della fotocamera.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *