Come scegliere una fotocamera digitale

Come scegliere una fotocamera digitale

Come scegliere una fotocamera digitale

In commercio è presente un’ampia – quasi infinita – varietà macchine fotografiche, e non esiste un vero e proprio criterio univoco per la selezione del modello giusto, se non quello di considerare quale sarà l’utilizzo che avete intenzione di farne. Rimane pur vero che andando a spendere una somma non irrilevante diventa fondamentale capire come scegliere una fotocamera digitale.

Una macchina fotografica per il tempo libero avrà infatti caratteristiche e prestazioni diverse rispetto a un modello pensato invece per chi ha bisogno di scattare fotografie professionali per lavoro. Ecco quali sono i modelli principali, con le relative differenze e indicazioni d’acquisto, dai più semplici a quelli più avanzati.

Come scegliere una fotocamera digitale

Scegliere una fotocamera compatta

La fotocamera digitale compatta, chiamata anche “punta-e-scatta”, è, ad oggi, una delle tipologie di macchina fotografica più vendute. Ha un costo abbastanza accessibile ed è particolarmente adatta per il tempo libero e per chi non ha particolari pretese di risoluzioni delle immagini, né molte conoscenze tecniche in merito, e preferisce un modello di macchina fotografica con impostazioni automatiche, che non necessitano di dover essere regolate manualmente ogni volta che si desidera scattare una fotografia.

A seconda dei megapixel in dotazione, i vari modelli di punta-e-scatta offrono una nitidezza dell’immagine più o meno elevata, elemento che incide discretamente sul prezzo.

Tra i tanti modelli disponibili sule mercato, inoltre, sono molti anche quelli che si differenziano per offrire anche qualche optional in più, ad esempio la possibilità di condividere istantaneamente le foto scattate e i video registrati sui principali social network grazie alla presenza di un wi-fi integrato per offrire una connettività immediata.

Scegliere una fotocamera compatta Mega Zoom

Se avete bisogno di uno zoom più prestante per fotografare soggetti in lontananza, per esempio durante eventi sportivi o concerti, e avete qualche conoscenza tecnica in più, il modello adatto a voi è uno di quelli con Mega Zoom, che offrono la possibilità di usufruire di impostazioni manuali per regolare la fotocamera secondo i criteri da voi richiesti.

Questo tipo di fotocamera ha sensori più avanzati, un processore più veloce ed è in grado di produrre immagini di qualità superiore anche in caso di illuminazione scarsa o non sufficiente.

È perfetta inoltre per chi scatta fotografie per passione e cerca un modello di macchina fotografica che consenta anche di apportare modiche all’immagine in fase di post-elaborazione subito dopo lo scatto e direttamente nella macchina fotografica.

Scegliere una fotocamera DSLR

Per appassionati esperti e fotografi professionisti, la fotocamera ideale è senza dubbio una DLSR, ossia una reflex digitale, perché si tratta di una macchina fotografica che consente totale libertà nell’impostazione manuale.

Queste macchine fotografiche, infatti, che catturano immagini ad elevatissima qualità professionale, hanno una velocità di elaborazione eccellente, una messa a fuoco automatica e veloce e prestazioni ottimali in caso di condizioni di scarsa o insufficiente illuminazione. Sono dotate di obiettivi intercambiabili, da installare a seconda del soggetto che si vuole fotografare, e per questo considerate anche più complesse (e più onerose) da utilizzare.

Si tratta di macchine fotografiche abbastanza articolate nelle impostazioni, indicate per chi usa la macchina fotografica per lavoro e ha bisogno di immagini ad alta risoluzione. La funzione di videocamera in questo tipo di macchina fotografica è inoltre generalmente piuttosto avanzata, anche se poi tutto dipend dal modello scelto, e consente di girare video ad alta definizione.

Scegliere una fotocamera digitale Mirrorless

Come le reflex digitali, si compongono di un sistema di obiettivi, ciascuno corredato con gli accessori necessari, anche in questo caso interscambiabili a seconda del soggetto da fotografare. Sono particolarmente comode da utilizzare perché sono leggere e compatte, ma non per questo offrono prestazioni di minore qualità.

Così come il loro nome suggerisce, a questo tipo di macchina fotograficamanca lo specchio, presente e indispensabile invece all’interno di una reflex, e questo le rende più leggere, maneggevoli e soprattutto facili da trasportare.

Le fotocamere digitali Mirrorless sono particolarmente indicate per chi vuole avere la possibilità di scattare delle belle foto, anche di una certa qualità, ma non vuole penalizzarsi in fatto di comodità né tantomeno impegnarsi nella difficile gestione di una macchina fotografica come la reflex digitale.

1 commento

  • Grazie infinite

    Antonio Santopietro

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *