DELAMOTTE, Philip Henry

DELAMOTTE, Philip Henry

Philip Delamotte era un fotografo che utilizzava la Calotipia e fu uno dei primi a dare alla fotografia uno scopo documentale. Nel 1851 la “Grande Esposizione” si svolse a Hyde Park, a Londra. Il successo maggiore fu dopo la sua chiusura, quando alcuni imprenditori acquistarono uno spazio di grandi dimensioni a Sydenham, vicino Londra, e crearono l’attrazione principale per l’intero Crystal Palace, per essere smantellato e ricostruito in questo nuovo luogo.

Decisero inoltre di ingaggiare un fotografo per documentare l’evento, e scelsero Delamotte, che produsse una scrupolosa e meticolosa documentazione su questo interessante edificio. Il “Palazzo di cristallo” aprì il 10 giugno 1854. L’ anno seguente Delamotte pubblicò il suo lavoro composto da due volumi e intitolato: “ Photographic Views of the Progress of the Crystal Palace, Sydenham”, contenente 160 fotografie dell’ architettura.

L’editore di Delamotte era Joseph Cundall, e fu proprio nella casa di quest’ ultimo che una delle prime mostre fotografiche commerciali ebbe luogo, con più di 350 fotografie in vendita. Insieme a Roger Fenton, fondò il “Calotype Club” di Londra. Insegnò le tecniche del disegno ai membri della famiglia reale, e più tardi fu nominato professore di disegno presso il “ King’s College” di Londra. Delamotte, scrisse anche un libro intitolato: “ La pratica della fotografia: un manuale per gli studenti” – un lavoro che arrivò fino alla sua terza edizione.

( 1820 / 1889 )

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *