Fotografie astratte di natura

Fotografie astratte di natura

fotografie-astratte-natura
Non serve frequentare un corso o avere particolari nozioni fotografiche per cimentarsi con l’arte della fotografia astratta. Tutto quello che vi servirà è la vostra personalissima vena artistica, un senso spiccato del colore e della composizione e un po’ di istintività, che non guasta mai.

Creare fotografie astratte dall’ambiente naturale

Certo, le regole base della fotografia non vanno dimenticate ed è quindi necessario tenere a mente che il diaframma controlla la profondità di campo e la velocità dell’otturatore incide sulla nitidezza, o la sfocatura, dell’immagine. A parte questo, ci sono cinque elementi che, oltre all’estro creativo, è fondamentale considerare in caso di fotografie astratte.

  1. Linee

Sono l’elemento base in qualsiasi genere di rappresentazione artistica. Quelle curve consentono all’occhio di esplorare in modo continuo immagini fluide e richiamano emozioni più calme e rilassate rispetto alle linee rette. Le linee rette che seguono uno schema ripetitivo trasmettono invece un senso di prevedibilità e di ritmo, mentre quelle diagonali lo rallentano e suscitano emozioni più contrastanti.

  1. Forme

La natura è piena di forme e per creare un’immagine astratta, altro non dovrete fare che scegliere una forma che per voi è particolarmente interessante e trasformarla nel soggetto del vostro scatto. Anche la forma, ovviamente, suscita in chi guarda l’immagine emozioni diverse; i cerchi esprimono flusso e continuità, i triangoli un senso di stabilità o precarietà, a seconda del verso da cui li si guarda, e le spirali un senso di energia vitale.

  1. Texture

Con questo termine si intende una particolare tecnica che consiste nel fotografare soggetti composti da forme e linee che, se viste nell’insieme, formano qualcosa simile a un tessuto. Il colore è fondamentale per mettere in pratica questa tecnica, insieme alla luce e alle ombre.

  1. Schemi ricorrenti

Anche in natura possono trovarsi oggetti e superfici che sembrano inevitabilmente il risultato perfetto di una creazione della natura. È il caso per esempio dei fiocchi di neve e delle ragnatele, che con la loro perfezione visiva riescono ad ispirare scatti fotografici astratti.

  1. Colori

I colori hanno estrema importanza, nella fotografia in generale e in particolare nel caso di uno scatto astratto. Catturano l’attenzione dello spettatore e rendono magica e originale l’immagine.

Consigli pratici per fotografie astratte di natura

Se siete alla prime armi, ma l’arte astratta in fotografia vi affascina parecchio, ecco una serie di pratici consigli da mettere in pratica durante i vostri scatti:

  • Concentratevi su ciò che suscita in voi emozione, anche sugli oggetti più comuni
  • Controllate sempre la profondità di campo
  • Impostate la velocità dell’otturatore in base allo scatto che dovrete effettuare
  • Regolate la saturazione del colore per creare le tonalità che cercate
  • L’effetto sfuocato non è un errore: in questo caso diventa un arte creativa

L’effetto sfuocato: impostazioni e trucchi

Per ottenere volutamente un effetto sfuocato dovete impostare manualmente la fotocamera impostando l’ISO il più basso possibile. La velocità dell’otturatore deve essere compresa tra 1/4 e 1/20, in base alla vicinanza del soggetto: gli oggetti lontani possono avere un velocità di scatto più lenta rispetto a quelli vicini.

Per ottenere una buona esposizione è necessario regolare anche il diaframma e per individuare la luce giusta è necessario fare delle prove, durante le prime ore del giorno o la sera tardi. Potrebbe essere inoltre necessario utilizzare un filtro a densità neutra in caso di eccessiva luminosità.

Anche la messa a fuoco è di estrema importanza, nonostante l’immagine apparirà sfuocata. Basterà spostare la fotocamera, con il soggetto ancora a fuoco, e seguirne le linee fino a quando non avrete ottenuto l’effetto desiderato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *