Intervista alla fotografa Benedetta Tosi

Intervista alla fotografa Benedetta Tosi

tosi3

La fotografia secondo Benedetta Tosi

D. Quando e come ha scoperto la fotografia?

All’università….cercavo un modo per esprimermi

D. Ci racconti il suo primo approccio a quest’arte:

Avevo necessità di trovare una forma d’arte che mi rappresentasse…ho scoperto la fotografia

D. Ricorda la sua prima foto?

Al mercatino…due fidanzatini amici miei…

D. Qual è stato il suo percorso di crescita e apprendimento dell’arte fotografica?

Lo studio: ho effettuato un primo corso a Perugia, e poi a Milano il cfp Bauer, la più prestigiosa scuola di fotografia d’Italia, e poi ho continuato a studiare sempre!

D. E quali le sue tappe più significative?

L’anno di formazione al cfp Buaer, durante il quale ho effettuato uno stage presso Toni Thorimbert, uno dei fari della fotografia europea! Successivamenteho realizzato un reportage in Argentina

D. Cosa rappresenta per lei la fotografia in termini emotivi?

La descrizione di un attimo

D. E pratici?

È la mia passione ed il mio lavoro, rappresenta buona parte della mia vita!

Maestri e grandi fotografi per Benedetta Tosi

D. C’è stato un incontro con qualcuno che si rivelato importante per la sua crescita?

Sicuramente lo stage da Thorimbert

D. Ha avuto un vero e proprio “maestro”?

Marco Biagiotti..mi ha donato la fotografia.

Gli scatti di Benedetta Tosi

D. Cosa le piace fotografare?

persone

D. E il genere?

Adoro fare ritratti.

D. Ci racconti il suo concetto di inquadratura:

cogliere qualcosa che non sia ovvio

D. Che tipo di luci preferisce?

Naturale, di taglio

D. Usa il bianco/nero con il digitale? Se sì, ci parli di questa tecnica e di come la interpreta.

Sì il bianco e nero comunica in maniera diversa, soprattutto aumentando i contrasti

Benedetta Tosi e la post-produzione

D. La sua opinione sulla post-produzione:

Semplice..non deve essere in nessun modo invasiva

D. Quali sono, secondo lei, i limiti etici alla post-produzione?

La postproduzione deve soltanto essere un aiuto nella gestione delle luci e dei contrasti

D. Che software usa per la post-produzione?

Camera raw

tosi2

Benedetta tosi: RAW, JPG e TIF

D. In che formato scatta di solito?

raw

D. Se scatta in RAW, che software usa per gestire i file?

Camera raw

D. Ha mai provato con LightRoom? Se sì, cosa ne pensa?

Informazione

D. Legge riviste di fotografia?

D. Consulta siti web di fotografia?

R. sì

D. Partecipa a workshop o seminari?

D. E fa parte di una associazione del settore?

anfm

D. Va a fiere e saloni di fotografia?

Mostre di fotografia

D. Visita mostre di fotografia?

certo

D. Quali sono quelle che ha apprezzato di più in assoluto?

Sicuramente quella su Robert Capa, il mio faro

D. Qual è stata l’ultima visitata?

McCurry

D. La mostra che vorrebbe vedere?

Robert capa a colori http://www.ansa.it/web/notizie/specializzati/lifestyle/2013/12/18/Robert-Capa-colori-scatti-inediti-New-York_9798425.html

D. Ha realizzato sue mostre fotografiche? Se sì, dove e quando?

Ritratti d’argentina 2002

tosi1

Le attrezzature di Benedetta Tosi

D. Attualmente, quali fotocamere usa?

Nikon d700.

D. E quali obiettivi?

16-35 ;24-70; 80-200, 50mm- 85 mm

D. L’obiettivo che usa più spesso?

24-70

D. Quali flash?

Sb 800

D. Qual è stata la sua prima macchina?

Nikon f3 con 20mm, tuttora la utilizzo

Benedetta Tosi e la nostalgia della pellicola

D. Lavora ancora in pellicola?

Sì, per i progetti personali

PRO – Benedetta Tosi in studio

D. Com’ è fatto il suo studio fotografico?

Per le foto a studio..mi appoggio a dei colleghi

D. Quali sono le attrezzature specifiche da studio?

Flash da studio con bank

D. Che genere di fotografia vi realizza?

ritratti

Info di contatto

  • Nome: benedetta
  • Cognome: tosi
  • Indirizzo: via settevalli 905
  • Città: perugia
  • Telefoni: 3894841077
  • Email: info@fotografareperugia.com
  • Sito web: www.fotografareperugia.com

Commento alle foto allegate

Cogliere l’attimo. cogliere un’emozione, un luogo un gesto per rendere un attimo indimenticabile

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *