Oltre il selfie: 5 modi per realizzare autoritratti

Oltre il selfie: 5 modi per realizzare autoritratti

L’autoscatto è decisamente una delle mode del momento e, nella variante del selfie scattato mediante il proprio smartphone, è il modo più semplice per realizzare autoritratti. Tuttavia, non esiste un unico metodo che si può mettere in pratica. Ce ne sono altri e, esattamente come il selfie con il cellulare, nessuno di questi è immune a imperfezioni ed errori di scatto, che sono sempre in agguato e sono considerati responsabili di porzioni di viso tagliate, effetto ingrossato ed occhi rossi.

Come realizzare perfetti autoscatti

Ecco allora come effettuare un autoscatto in alternativa e oltre le frontiere del classico selfie, per realizzare autoritratti minimizzando i difetti e per ottenere fotografie di buona qualità. La scelta della macchina fotografica è ovviamente alla base. Procuratevene una di almeno 3.0 megapixel per ottenere fotografie con una buona risoluzione.

  1. Scattare la fotografia tenendo ferma la fotocamera con il braccio

Per effettuare l’autoscatto dovrete stendere il braccio e rivolgere verso di voi la fotocamera, con una presa ben salda e cercando di limitare i tremore.

  1. Utilizzare il timer

Per essere sicuri di ottenere una buona stabilità, procuratevi un treppiede su cui poggiare la macchina fotografica, impostate il timer e mettetevi in posa.

  1. Fotografie allo specchio

Un altro metodo per scattare autoritratti è quello mettersi davanti allo specchio, che dovrà essere rigorosamente pulito e libero da aloni, puntare la fotocamera verso lo specchio e premere il pulsante catturando così il riflesso.

  1. Fotografie dall’alto

Fotografarsi dall’alto è un ottimo modo per ridurre imperfezioni quali faccia ingrossata e doppio mento. Questa tecnica si effettua semplicemente guardando in alto e ponendo la macchina fotografica poco prima dell’altezza massima della testa.

  1. Fotografare dal computer

In alternativa, se volete essere ancor più sicuri dello scatto e volete fotografarvi da seduti, utilizzate la webcam del computer e catturate l’immagine.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *