Scattare fotografie sott’acqua: 4 utili consigli

Scattare fotografie sott’acqua: 4 utili consigli

Se i fondali marini vi affascinano e non vedete l’ora di mettervi alla prova come fotografi subacquei, immortalando la vita sotto al mare, ecco quali sono gli accorgimenti da adottare prima di iniziare e qualche piccolo trucco per metterli in pratica nel migliore dei modi.

Gli scatti fotografici in subacquea richiedono, allo stesso modo di quelli tradizionali, precisione, conoscenza dei fondamenti della fotografia e, mai come in questo caso, l’utilizzo dell’attrezzatura più idonea e della migliore qualità, per ottenere scatti di grande nitidezza e definizione.

Per prima cosa, infatti, è necessario procurarsi una buona fotocamera subacquea. In commercio ce ne sono di diverse tipologie e prezzi; la scelta varia ovviamente in base al tipo di fotografie che dovrete effettuare, professionali o per diletto, e dal vostro livello di esperienza e conoscenze tecniche.

Una volta che vi sarete procurati la giusta attrezzatura e sarete in procinto di effettuare i vostri scatti subacquei tenete a mente questi consigli, indispensabili quando si scattano fotografie sott’acqua:

  1. In acqua tutto è amplificato e anche le distanze appariranno in modo diverso. Non fatevi intimorire da questo ostacolo apparente ed esercitatevi il più possibile: dopo un po’ svilupperete il giusto senso della misura.
  1. Cercate di avvicinarvi il più possibile al soggetto che intendete fotografare, che sia un pesce in movimento o uno scorcio di paesaggio sottomarino. Se scattate le immagine a una distanza troppo elevata il rischio è quello di ottenere immagini sfocate o di colore blu.
  1. Anche se avvicinarsi al punto giusto al proprio soggetto è fondamentale, quando si tratta di pesci, costantemente in movimento, ricordatevi che un minimo di distanza ci vuole sempre. Questo per non far prima di tutto spaventare il soggetto, che altrimenti tenderà a nascondersi, e poi per non compromettere la qualità dell’immagine se utilizzate il flash.
  1. Infine, prendetevi cura della vostra attrezzatura quando avrete terminato la sessione fotografica. Pulite accuratamente la macchina fotografica dopo l’utilizzo, non lasciatela mai in un luogo umido e riponetela sempre in luogo asciutto e sicuro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *